Menu

 

 

 

Cart

Agosto 2020 - SAIPRAKASHANA.COM/IT

Q&R61

D Swami, come possiamo liberarci del nostro ego?

R Swami:Se pensate di essere il corpo e il suo padrone e che dovete prendervene cura, preoccupandovi solo del vostro futuro, l'Io non se ne andrà. Per superare le difficoltà vi può essere d'aiuto rimanere concentrati su di me anzichè sulle circostanze e pensare: ' sono qui perchè faccio parte del disegno divino e ogni cosa che accade fa anche essa parte del disegno divino. Quando arriveranno le difficoltà, Swami si occuperà di tutto e i momenti belli saranno un dono di Swami'. Se continuate a pensare a me, il male non entra; nel momento in cui smettete di pensare a me, il male si insinua. Ogni cosa che fate, che si tratti dello studio, dei lavori di casa, della scuola o della guida dell'auto, se la fate per amore mio, impedite all'ego di entrare in voi. Poichè Dio è in voi, tutto l'ego scomparirà da sè. Ogni cosa che fate, dovete farla per amore di Dio. Fate sempre e soltanto le cose che vi avvicinano a me. Allora non ci sarà più ego.


Estratto dal Discorso Divino del 15/01/2015 Dubai

Leggi tutto...

Q&R60

D Swami, tu ci dici che dobbiamo praticare, praticare, praticare. Noi cerchiamo di mettere in pratica ma alla mente si presentano molti pensieri. Come possiamo concentrarci e praticare senza consentire ai pensieri negativi di entrare nelle nostre menti e disturbarle?

R Swami:Mangiate o provate a mangiare? Mangiate vero? Non provate a mangiare. Perchè? Perchè avete fame. Anche se ci fossero dieci persone intorno a voi che fanno rumore, mangierete lo stesso poichè avete fame. Quando avrete quella stessa fame di Dio, la stessa fame nel servire la società, allora starete realmente praticando; altrimenti cercherete sempre di fare pratica ma non vi riuscirete mai. Provare non serve a nulla, dovete farlo. Dovete sviluppare il 'pane spirituale' per Dio. Soltanto allora sarete in grado di fare tutto e non soltanto di provare. Se avete riempito la vostra mente con il mondo, ci sarà spazio per Dio? Non riempite la vostra mente di pensieri mondani! Più la riempite di pensieri mondani, meno spazio ci sarà per i pensieri divini. Svuotare la vostra mente da tali pensieri. Come si fa? Non potete rinunciare alla mente da un giorno all'altro, ma eliminando un desiderio alla volta è possibile annullare la mente. Il problema è che non lo fate costantemente. Dovete prendere l'abitudine. Dovrebbe esserci un orario per Dio e per il lavoro divino. Dovreste avere degli orari prestabiliti per la meditazione e per il servizio e dovreste essere disciplinati nel mantenerli. Allora inizierete a provarci gusto e presto non potrete più farne a meno. Ecco in cosa consiste la pratica.


Estratto dal Discorso Divino del 28/12/2014 Singapore

Leggi tutto...

Q&R59

D Quale consiglio puoi darci per riuscire a mantenere sempre l'unità di pensiero, parola e azione, senza distrarci da quell'obbiettivo?

R Swami:Quando siete nati non eravate in grado di camminare, mangiare o vestirvi. Non potevate nemmeno parlare. Avete imparato tutto attraverso gli insegnamenti. Una volta che vi è stato insegnato, potete fare ciò che avete imparato, in qualsiasi circostanza. Quindi, prima di tutto dovete esercitarvi. Dovreste frequentare buone compagnie. Continuando a esercitarvi, acquisirete fiducia e coraggio. Non pensate che la vostra età sia correlata al vostro corpo; magari avete un corpo giovane, ma la vostra mente è matura. Durante molte vite, avete accumulato tendenze. Il corpo muore ma la mente no; il vostro corpo può essere in 'pensione' ma la vostra mente no. La mente rimane piena di sentimenti. Dovete allenarla attraverso il Satsang. Ogni giorno dovete sedervi in silenzio per venti minuti, meditarvi o unirvi a un satsang. Solo allora potete sviluppare coraggio.

Quando c'è discordanza tra pensiero, parola ed azione, si diventa una persona cattiva priva di credibilità, perchè si dice una cosa e se ne fa un'altra. Se volete che le vostre azione rispecchino ciò che dite, dovete esercitarvi. Perchè non siete in grado di far coincidere parole e azioni? Perchè avete paura. Questo mondo è pieno di disonestà. Nessuno accetta la verità. Non riuscite a dire la verità agli altri e semplicemente dite loro solo ciò che vogliono sentirsi dire. Pensate che dicendo cose che piacciono agli altri, svilupperete buone relazioni. Non è così. Dovete dire la verità e dirla chiaramente, ma non dovete ferire. Allo stesso tempo, non dovete dire il falso. Ecco perchè continuo a ripetervi di parlare con delicatezza. La verità è una; dovete sapere come dirla, allora potrete ottenere l'unità di pensiero, parola ed azione. Non dovreste ferire nessuno, ma allo stesso tempo non dovreste mentire. Prima di tutto, dovete purificare la vostra mente. Quando la mente fa affidamento su Dio, acquista un grande coraggio. Dite la verità con coraggio e qualunque cosa facciate, fatela con coraggio. Se avrete fede in Dio avrete coraggio. Non riuscite a fare ciò perchè non siete convinti. Solo se avete paura, i vostri pensieri, le vostre parole e le vostre azioni mancano di unità. Da dove nasce la paura? La mancanza di fede porta alla paura. Dovete sentire che Dio vi proteggerà e vi guiderà a fare sempre la cosa giusta. Dovete pensare:' io percorrerò il sentiero del Dharma e non temo nulla, perchè il dharma mi proteggerà, Dio mi proteggerà'. Se avrete tale fede, otterrete unità di pensiero, parola ed azione, altrimenti ciò sarà impossibile.


Estratto dal Discorso Divino del 27/02/2015 Muddenahalli

Leggi tutto...

Estratti dai Discorsi Divini20

DA UVACHA VOLUME VI - DISCORSO DIVINO DEL 15 FEBBRAIO 2015 MUDDENAHALLI

Quando dico: " voi siete incarnazioni dell'Atma", ciò non vi sfiora minimamente e continuate a pensare di essere il corpo. La vostra vecchia abitudine di pensare di essere il corpo si è radicata profondamente in voi, ma dovete cambiarla consapevolmente. Sei ciò che pensi, pensi di essere polvere e polvere sei. Pensi di essere Dio e sei Dio. Il vostro futuro dipende dal vostro atteggiamento mentale. Se il vostro atteggiamento è puro e divino, diventerete puri e divini. Il pensiero è molto importante.

Semina un pensiero e raccoglierai un'azione,
Semina un'azione e raggoglierai una abitudine,
Semina una abitudine e raccoglierai un carattere,
Semina il carattere e raccoglierai il tuo destino.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Audiolibro Sai Uvacha Vol.2


SCARICA GRATUITAMENTE IL FILE AUDIO .WMA

(file compresso .zip 214Mb.)

Audiolibro Sai Uvacha Vol.1


SCARICA GRATUITAMENTE IL FILE AUDIO .MP3

(file compresso .zip 720Mb.)

New Official Website Links

Log In or Register