Menu

 

 

 

Cart

D Come possiamo riuscire a udire la tua voce e farne la nostra guida interiore?

R Swami:La voce parla sempre, ma molto spesso voi non ascoltate perchè preferite non sentire il suo messaggio. Soltanto perchè vi chiamate Rama, Krishna, Govinda, Madhava o Keshava, non significa che automaticamente diventiate Dio. Dovete sviluppare la vera natura di Dio; quella natura è l'amore altruistico e, se lo sviluppate, potete davvero chiamarvi Dio. In un recipiente c'è lo zucchero e in un altro c'è il sale; sembrano uguali ma le formiche sanno istintivamente quale è lo zucchero e quale è il sale. Esse non sono tratte in inganno neppure se le etichette sui due vasetti sono invertite e saranno attirate unicamente dallo zucchero. E' l'uomo soltanto che leggendo 'zucchero' sull'etichetta può rimanere ingannato. La lettura non si traduce in conoscenza; solamente assaggiando, facendo esperienza, si ottiene la conoscenza. Chi conosce Dio, diventa Dio. Se pensate come me, divenite come me. Ma non basta pernsare come me, dovete anche agire come me, allora diventerete proprio come me. Molti pensano ma non agiscono. Il pensiero deve essere accompagnato dall'azione: pensieri, parole e azioni devono essere all'unisono. Quando tutti e tre concordano, si diventa Dio.


DA UVACHA VOLUME VI DISCORSO DIVINO DEL 7 FEBBRAIO 2015 A MUDDENAHALLI

Audiolibro Sai Uvacha Vol.2


SCARICA GRATUITAMENTE IL FILE AUDIO .WMA

(file compresso .zip 214Mb.)

Audiolibro Sai Uvacha Vol.1


SCARICA GRATUITAMENTE IL FILE AUDIO .MP3

(file compresso .zip 720Mb.)

New Official Website Links

Log In or Register